Milano come non l’avevo mai vista

La Milano fashion week si è ormai conclusa ma per non dimenticare quella magica atmosfera che la città emana, voglio condividere con voi i luoghi, le strade, i locali più caratteristici di Milano che ho visitato qualche mese fa ( a dicembre lol); in particolare c’è stato un posto che è entrato nel mio cuore, che mi ha completamente spiazzata e che non potete assolutamente perdervi (per scoprire quale dovete continuare a leggere l’articolo, posso solo dirvi che è legato alla moda e alla fotografia).

The Milan fashion week has now ended but not to forget the magical atmosphere that the city exudes, I want to share with you the places, the streets, the most characteristic locals in Milan that I visited a few months ago (in December lol); in particular there was a place that entered in my heart, which completely displaced me and that you can not absolutely miss (to find out which one you should continue reading the article, I can only tell you that it is related to fashion and photography).

Sono andata a Milano a dicembre con l’intento di gustarmi la città, vederla tutta bella agghindata con le decorazioni natalizie e sopratutto per passare un po di tempo con un mio caro amico, Cody, che quest’anno si è trasferito a Milano per l’università ( beato lui) e da cui ho preso in prestito un tetto e un letto su cui dormire.Devo dire che è stato un ottima guida, mi ha portato in posti che non conoscevo, o che non avevo ancora visto, e in altri più scontati e tipici sotto una luce nuova, diversa.

I went to Milan in December with the intention of enjoying the city, see her all dressed up with Christmas decorations and above all to spend some time with a dear friend of mine, Cody, who moved to Milan for the university this year(lucky him) and from which I borrowed a roof and a bed to sleep on. I must say that it was a great guide, he took me to places that I did not know, or that I had not yet seen, and in others more obvious and typical in a new and different light.

Il duomo è bellissimo da se però è ancor più mozzafiato se c’è una luce particolare; purtroppo non ho avuto la fortuna di vederlo con la luce del tramonto ma ne varrebbe la pena. CONSIGLIO UTILE: attenti ai piccioni, possono tranciarvi la testa;anche la galleria Vittorio Emanuele II non si smentisce mai e quando l’ho vista con tutte le decorazioni natalizie sono praticamente rimasta senza parole. Indimenticabile la fila di persone che volevano farsi la foto con il poster di Chiara Ferragni ai piedi dell’albero di natale con decorazioni Swarovski, di cui l’influencer è testimonial, e ancor più indimenticabili Cody ed io che volevamo farci la foto con questo stesso poster anche se poi intelligentemente non l’abbiamo fatta perché ci siamo resi conto che sarebbe stato troppo imbarazzante, in compenso ci siamo rifatti con la Mara. A pranzo siamo andati da Luini che fa dei panzerotti fenomenali, davvero deliziosi. Prima di gustarceli abbiamo dovuto aspettare per un bel po’ in coda ma ne è valsa la pena.

Duomo cathedral is beautiful but if it is even more breathtaking if there is a particular light; unfortunately I was not lucky enough to see it with the light of the sunset but it would be worth it. USEFUL ADVICE: beware of pigeons, they can cut your head; got to love the Vittorio Emanuele II gallery and when I saw it with all the Christmas decorations I was basically speechless. The line of people who wanted to take a picture with Chiara Ferragni’s poster at the foot of the Christmas tree with Swarovski decorations, whose influencer is testimonial, was unforgettable , and were even more unforgettable because we wanted to take a picture with the same poster even if we did not intelligently then because we realized that it would be too embarrassing, on the other hand we were redone with Mara. At lunch we went to Luini who makes phenomenal panzerotti, really delicious. Before we taste them we had to wait for a while in the queue but it was worth it

Il giorno successivo abbiamo fatto un giro per Piazza Gae Aulenti, davvero suggestiva e moderna, forse sarebbe stata ancora più bella se non ci fosse stato un vento gelido a 70 km/h, poi abbiamo visto il famoso bosco verticale e ammirato qualche boutique di alta moda come moschino, louboutin, chiara ferragni, vivienne westwood ecc. dopo pranzo abbiamo camminato per un po’ in zona Garibaldi ( almeno credo) finché, per caso ( quasi per magia mi piace pensare) ci siamo accorti di questo posticino un po’ nascosto, ma molto cool ed elegante. 10 Corso Como.

The next day we walked around Piazza Gae Aulenti, really impressive and modern, maybe it would have been even more beautiful if there had not been an icy wind at 70 km / h, then we saw the famous “ Foresta Verticale” and admired some high-end fashion boutiques like moschino, louboutin, chiara ferragni, vivienne westwood etc. after lunch we walked for a while in the Garibaldi area (at least I think) until, by chance (almost like magic I like to think) we realized this little hidden place, but very cool and elegant. 10 Corso Como.

Io e Cody ci siamo letteralmente innamorati di questo posto, e non siamo gli unici, vero Chiara Ferragni? Innanzitutto c’è un bar carinissimo, con piante e luci ovunque che creano un atmosfera romantica e quasi magica, una libreria piena di libri sulla moda e sulla fotografia che avrei tanto voluto comprare ma i prezzi inaccessibili me lo hanno impedito e un negozio di abiti/accessori firmati, da Balenciaga, Gucci, Saint Laurent a Manolo Blahnik, Versace e molto altro. A questo punto io e il mio compagno di viaggio eravamo fuori di noi, entrambi siamo appassionati di moda e poter anche solo toccare i famosissimi stivali di Balenciaga è stato un emozione indescrivibile, è stato come se fossimo in un posto incantato, in un sogno. Ma non è ancora finita. Abbiamo avuto la fortuna di vedere una mostra di fotografie di paolo Roversi, uno dei più grandi fotografi di moda di tutti i tempi, e vedere quelle immagini, quei vestiti, quegli sguardi, quei corpi cosi belli e nitidi, mi ha riempito il cuore di gioia, è come se queste foto fossero penetrate nell’animo. Infine, ultima chicca di questo posto, il tetto, dove ci sono dei tavolini sparsi, un tavolo che sembrava più un opera d’arte e poltroncine, molto tranquillo e, inutile dirlo, bellissimo dove abbiamo improvvisato uno shooting.

Cody and I literally fell in love with this place, and we’re not the only ones (are not you, Chiara Ferragni?). First of all there is a cute bar, with plants and lights everywhere that create a romantic and almost magical atmosphere, a library full of books on fashion and photography that I would have liked to buy but the inaccessible prices have prevented me and a clothes/accessories designer shop , from balenciaga, gucci, yves saint laurent to manolo blahnik, versace and much more. At this point my travel companion and I were out of us, we are both passionate about fashion and the fact that we could even just touch the famous Balenciaga boots was an indescribable feeling, it was as if we were in an enchanted place, in a dream. But it is not over yet. We were lucky enough to see an exhibition of photographs by Paolo Roversi, one of the greatest fashion photographers of all time, and seeing those images, those clothes, those looks, those bodies so beautiful and clear has filled my heart with joy, it is as if these photos had penetrated the soul. Finally, the last gem of this place, the roof, where there are scattered tables, a table that looked more like a work of art and armchairs, very quiet and, needless to say, beautiful where we improvised a shooting.

I nostri giri non si sono certo fermati qui, e mi piacerebbe raccontarvi tutto ma questo articolo diventerebbe eterno.

Our tours have certainly not stopped here, and I would like to tell you everything but this article would become eternal.

Amanti della fotografia e non, siete mai stati a Milano? C’è un posto che vi ha particolarmente colpito? Siete mai stati a 10 Corso Como? Vi interessa la moda? Scrivetemelo nei commenti e condividete questo articolo se vi è piaciuto. Grazie per aver letto questo fin troppo lungo articolo

Lovers of photography and not, have you ever been to Milan? Is there a place that particularly impressed you? Have you ever been to 10 Corso Como? Are you interested in fashion? Write it to me in the comments and share this article if you liked it. Thank you for reading this too long article

http://www.luini.it/

http://www.10corsocomo.com/location-milano/cafe-restaurant/

https://cliomakeupshop.com/

 

Precedente Quindi è questa la vera bellezza? Successivo Come scattare foto pazzesche con le luci natalizie